ABBUFFATE

​Quando c’ é una vocina dentro di me che mi grida di fare una cosa io finisco sempre per non farla. Viceversa quando la vocina mi suggerisce di evitare qualcosa, indovinate che faccio?

Claro, vengo attirata come un bimbo cicciottello dal gelato.

Ovviamente il bimbo cicciottello sono io.

E vedo cibo ovunque.

Cibo che poi si rivela essere un flop gigantesco, perchè un Big Mac non è vero cibo. È solo porcheria che ha un aspetto meravigliosamente e sensualmente buono. (E secondo me c’è pure della droga dentro).

Parliamoci chiaro, a tutti piace ingozzarsi di roba grassa e unticcia e zuccherosa.

Ma quello non è cibo.

Non è paragonabile a un piatto di pasta o ad una bistecca. Non è nutrimento.

È voglia. È trasgressione, vizio.

Ma io, rimanendo in metafora, sono obesa nel cervello e da questo non si guarisce.

Vorrei essere in grado di dare alla mia vocina il potere di prendermi a sprangate quando deliberatamente non l’ascolto.

Segui la pagina Facebook: https://www.facebook.com/Il-Quadernetto-127321941056295/

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...